La Collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell'Arca a Gaetano Previati

“La Collezione Cavallini Sgarbi. Da Niccolò dell’Arca a Gaetano Previati”

Castello Estense, Ferrara

La mostra è stata dedicata da Vittorio ed Elisabetta Sgarbi alla madre Rina Cavallini e al padre Giuseppe “Nino” Sgarbi, scomparso solo pochi giorni prima di poter vedere inaugurata la mostra. Pietro Di Natale, curatore dell’esposizione con Vittorio Sgarbi, ha definito l’evento “un museo dell’anima” che comprende 140 opere, tra dipinti, sculture, ceramiche e oggetti di pregio, selezionate appositamente per l’esposizione ferrarese, che coprono un arco temporale dal Trecento al Novecento da Lorenzo Lotto a Francesco Hayez. Una sezione è incentrata sulla ‘scuola ferrarese’ con opere di Sebastiano Filippi detto il Bastianino, lo Scarsellino e Carlo Bononi. In mostra anche capolavori della pittura italiana del Seicento, tra i quali la Cleopatra di Artemisia Gentileschi, la Maddalena assistita dagli angeli del Morazzone, il San Girolamo di Ribera, la Vita umana di Guido Cagnacci e una straordinaria galleria di ritratti tra cui il Ritratto di Francesco Righetti del Guercino. Da non perdere gli autori legati a Bologna, in particolare Niccolò dell'Arca, con l'Aquila, modello per il San Giovanni Evangelista della chiesa di San Giovanni in Monte e il Busto di S. Domenico.

Visita con noi Ferrara e la mostra Sgarbi-Cavallini!

3 febbraio 2018 – 3 giugno 2018

Biglietti, intero: 12 euro; gruppi, ridotto: 8 euro